Ghezzano 13 ottobre 2019

Serie D Maschile:

Ultimo Quarto fatale....

 
       _____________________________________________________________________
Serie D Maschile (13/10/2019)

GMV BASKET – STUDIO ARCADIA VALDICORNIA 52-62 (21-19 ; 12-16 ; 11-13 ; 8-14)

GMV Basket: Suin 9, Vongher 2, Nesti, Curci 1, Granieri 8, Balestrieri 15, Azzolini 2, Davini 10, Farnesi 3, Bini 2, All. Piazza Cinzia

18/37 da 2 – 3/22 da 3 – 4/9 TL

Studio Arcadia Valdicornia: Agostini 5, Donati, Cacciotto, Guerrieri 5, Bazzano 9, Mazzacapo G. 2, Bini 15, Pistolesi 12, Mezzacapo T. 12, Meini 2, All. Blanco Alez

19/33 da 2 – 4/22 da 3 – 12/19 TL

Arbitri: Maggi Kevin di Prato e Toccafondi Simone di Pistoia

In un palazzetto di nuovo caldo e carico di entusiasmo dopo la vittoria della scorsa settimana, purtroppo un referto “giallo” per la GMV Basket al termine di una gara a sprazzi ben giocata dai ragazzi di coach Piazza che solo nel finale devono cedere le armi alla più talentuosa compagine di Valdicornia.

Eppure l’inizio sembrava promettente con Suin che ribatteva colpo su colpo alle realizzazioni di Mezzacapa T. e chiudendo la prima frazione di gioco con meritato vantaggio di +2.

Nel secondo e terzo quarto le conclusioni da sotto canestro del livornese Bini facevano la differenza e, pur limitate dalle conclusioni pesanti di Farnesi e Davini e dal sempre utile lavoro di contenimento di Granieri, facevano mettere la testa avanti ai blu di coach Blanco.

Ma la svolta decisiva si consuma a metà dell’ultima frazione di gioco quando, dopo una tripla di Balestrieri e una penetrazione di Azzolini, i bianchi di Ghezzano sprecano malamente ben tre possessi e vengono subito puniti da Bazzono e Pistolesi che di fatto mettono in ghiaccio il risultato finale.

Scarto troppo pesante quello sentenziato dalla sirena finale che penalizza troppo una prova tutto sommato positiva contro una squadra tra le cui fila militano giocatori di categoria superiore e da qualche decisione arbitrale sfavorevole ma Vongher e compagni devono, ancora una volta, fare i conti con percentuali ancora sotto media e una gestione di possesso palla ancora non perfettamente oliata.


_____________________________________________________________________